ROMA TIVOLI LOCAND 620x420 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

A due passi da Roma, Tivoli è un incantevole paese tra i monti Tiburtini che nasconde tre meravigliosi tesori…

Tra cascate, antiche rovine e zampillanti fontane!

img 73222 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Il primo gioiello di Tivoli è Parco di Villa Gregoriana, una vera chicca del FAI aperto solo da pochi anni!

Questo immenso parco immerso nella natura si espande per tutta la vallata al di sotto dell’acropoli di Tivoli e si snoda tra cascate, grotte e antichi reperti archeologici di epoca romana!!
img 7304 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

La passeggiata dura circa due ore e vi consiglio di portarvi un bel pranzo al sacco da gustare immersi nella natura!! Vi sentirete completamente rigenerati!

Seguite tutti i sentieri, non percorrete solo quello principale, altrimenti potreste perdere degli scorci indimenticabili!!

img 7328 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitaleIn questo luogo magico hanno origine due meravigliose cascate.

La prima fa un salto di circa 150 metri e per raggiungerla bisogna scendere fino a metà vallata attraverso una stretta scalinata tra la roccia e la fitta boscaglia, un po’ impegnativa ma ne vale davvero tutti i gradini (perché poi bisogna risalire!)!

L’altra scende direttamente dall’acropoli ed è più dolce, si armonizza con il paesaggio circostante e poi svanisce nella spettacolare grotta delle Sirene, unica nel suo genere, caratterizzata da scogli a strapiombo ! Fa davvero paura guardare giù!!!img 7390 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Attraverso dei tunnel scavati nella roccia raggiungiamo dei balconi naturali da cui godiamo di una mravigliosa vista sul tempio della Sibilla che sovrasta tutta la vallata con la sua imponenza!

img 7403 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitaleLasciamo la vallata per iniziare l’ascesa che ci porterà all’acropoli, con qualche sosta di tanto in tanto per osservare il panorama (e per riprendere fiato!).

Arrivati al tempio della Sibilla, passeggiamo tra le sue maestose colonne e attaversando a passo svelto  il bellissimo Ponte Gregoriano arriviamo alla seconda tappa del tour: Villa d’Este!

img 7492 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitaleNon è la Villa in sé che richiama milioni di visitatori ma il suo scenografico giardino!img 7442 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Nel retro della Villa  tra terrazze e dislivelli si estende un magnifico giardino costellato di portentose fontane.

Ognuna è diversa dall’altra e con una sua precisa identità , scegliere quale sia la più bella è davvero impossibile.

Seguendo le indicazione della mappa, dopo aver attraversato il vialone principale, incontriamo la fontana di Pegaso, con il glorioso cavallo alato intento a spiccare il volo verso il cielo…

Proseguendo si attraversa l’indescrivibile “Viale delle cento Fontane”, appunto un viale di 100 metri fiancheggiato da stupende fontane e giochi d’acqua.img 7506 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Alle spalle del Viale prende forma la Fontana dell’Ovato, sicuramente la più spettacolare img 7503 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitaledi tutto il giardino, che simula proprio la cascata di Tivoli con tanto di Monti Tiburtini sullo sfondo !!

Scendiamo fino al passaggio che ci porta alla fontana più imponente di tutte…la fontana di Nettuno, un’esplosione di acqua con zampilli che arrivano fino al cielo creando dei piccoli arcobaleni…al centro una piccola cascata e ovviamente…. il dio Nettuno!!!

Nella terrazza superiore scorgiamo la Fontana dell’organo, che più che una fontana sembra una scultura! Questo magico capolavoro sorprende tutti i visitatori suonando per loro (solo a certi orari) grazie ad un meccanismo che porta l’acqua ad abbassare i tasti dell’organo posto al suo centro!! Peccato che non siamo arrivati in tempo per sentirlo!!img 7567 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Superiamo la rotonda dei cipressi e raggiungiamo un balcone dal quale goderci la vista su tutta Roma!!img 7538 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Risalendo la scalinata centrale, accompagnati da zampillanti fontanelle, ci ritroviamo di fronte alla fontana dei Draghi, simbolo della famiglia del Papa Gregorio XIII , i Boncompagni, eretta proprio in suo onore dal cardinale d’Este (proprietario della Villa) e posta nella nicchia più bella e centrale del giardino.

img 7560 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitaleVediamo anche altre fontane ma è tempo di andare: Villa Adriana ci aspetta!!

Villa Adriana è un grandissimo complesso archeologico fatto costruire proprio dall’Imperatore Adriano, come sua dimora extraurbana!

Chiamarla villa è riduttivo perchè è una vera e propria città dotata di tutti i comfort del tempo!

A mio avviso è gestita un pochino male…infatti alla biglietteria non forniscono una mappa del sito (se non a pagamento nei chioschi di souvenir vicini) e inoltre all’interno non c’è un percorso di visita preciso per cui ci siamo ritrovati a vagare tra gli ulivi in cerca degli edifici senza trovarli…alla fine non ritrovavamo neanche l’uscita!!

img 7635 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitaleOltretutto i pannelli esplicati sono posizionati molto male, perciò, se volete visitarla portatevi una guida da casa!!!

Nonostante questa pessima premessa la Villa ha dell’incredibile!img 7645 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

La maggior parte dei resti sono rimasti come allora e ti rendi conto del perchè i Romani fossero la potenza n°1 dell’epoca!!

Dal Pecìle , una ricostruzione della Stoà Pecile (“portico dipinto”) nell’ agorà di Atene (molto amata da Adriano), attraversando le maestosissime terme (che sembrano quasi la moschea blu di Istanbul ) si arriva al Canòpo.

img 7657 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitaleIl Canòpo rappresenta il canale sul Nilo che dalla città di Canopo arriva ad Alessandria, famosa per le suegrandiose feste notturne. Si tratta di una lunga vasca circondata da un colonnato e statue di dei.img 7666 Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Non mancano il teatro, l’accademia e i negozi in grande “stile Impero”.

Da poco inoltre sono stati scoperti i resti di un edificio probabilmente dedicato ad Antinoo, amante dell’Imperatore, morto prematuramente e divinizzato da Adriano.

Dopo una bellissima ma stancante giornata alle porte di Roma è giunto il momento di tornare a casa!

Silvia ♥

macchina fotografica Tivoli e le sue ville: stupore e meraviglia a pochi passi dalla capitale

Per le altre foto clicca qui

Ciao, aiutami a condividere :)