giraffe masai mara Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

L’emozione di un safari nella terra dei leoni è indelebile.

Ho vissuto delle giornate incredibili che porterò per sempre nel cuore e che voglio condividere con voi.

Ecco i momenti più saliente del mio safari al Masai Mara!!

ATTERRAGGIO NELLA TERRA DEI LEONI

safari masai mara parte 1 69 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Come già vi ho raccontato, atterrare nella savana è qualcosa di indescrivibile…

Pian piano tutti i punti neri visti dall’alto prendono la forma di gnu, zebre, ippopotami ed elefanti!!

Nel tragitto dalla pista di atterraggio al nostro Lodge incontriamo un’infinità di gnu e di giraffe che ci sbarrano la strada.

Un leone e una leonessa si stanno riposando all’ombra di un albero e noi possiamo avvinarci tanto da poterci guardare negli occhi!!

Il tempo di appoggiare i bagagli in tenda e siamo pronti per il nostro nuovo viaggio!! 😀

BATTAGLIA TRA GIRAFFE

safari masai mara parte 1 56 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Usciti dal campo incontriamo subito quattro giraffe  che stanno attorcigliando il collo l’una all’altra… noi ci ridiamo su ma la guida ci informa che stanno lottando per una femmina!! Ahahah!! Finché camminano sono molto eleganti ma in questo caso mi è uscita una sonora risata!! Sono troppo buffe!! Notiamo però che il loro mantello è molto diverso dalle giraffe che avevamo incontrato allo Tsavo…. questa specie viene appunto chiamata giraffa Masai e si riconosce dal contorno seghettato delle sue macchie!! Una volta vivevano in tutta l’Africa ma oggi si trovano solo in Kenya e in Tanzania!! PS Sapete che hanno zoccoli affilatissimi e possono riuscire ad uccidere un leone?? Forse smetterò di prenderle in giro mentre lottano!!

Più in là incontriamo alcune vecchie conoscenze: un famiglia di babbuini, una di facoceri, un branco di  impala e finalmente una novità… le maestose antilopi!!

LA MIGRAZIONE DEGLI GNU

safari masai mara parte 1 70 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Iniziamo a costeggiare il fiume Mara che si trova in fondo ad un piccolo canyon… ed ammiriamo i tanti ippopotami e coccodrilli che lo abitano (stavolta gli ippopotami non si nascondono) ma alzando gli occhi dall’altra parte del canyon osserviamo uno dei fenomeni più incredibili della natura: la migrazione degli gnu! In realtà non è la vera migrazione poichè quella avviene nel mese di Maggio ma è uno spostamento di un piccolo gruppo a causa delle strane piogge di Ottobre!! Noi siamo stupefatti nel vedere come questo gruppo si sposti all’unisono vicino al burrone e lasciandosi dietro una scia di polvere … se questo è solo un assaggio cosa si può provare nel vedere la vera migrazione???

Inoltre la guida ci fa notare la perfezione del ciclo della vita in Africa : l’erba durante la stagione delle piogge cresce fino ai 3 metri e gli gnu, i tosaerba della savana, se ne nutrono riducendola a pochi centimetri di altezza ! Ancor più sbalorditiva è il rapporto la quantità di erbivori  (milioni di esemplari) rispetto ai carnivori! Fin’ora abbiamo visto centinaia di zebre e gnu ma solo 2 leoni!! Natura è sinonimo di  perfezione!!

Questo luogo incanta , resteresti per ore ed ore a fissare la vita nella savana senza mai stancarti… mi riprometto sempre che quando andrò in pensione verrò in uno di questi parchi a fare la volontaria!!

LA CACCIA

safari masai mara parte 1 11 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Torniamo a noi e alla nostra jeep… giriamo un po’ per queste grandi distese fino ad avvicinarci ad alcuni alberi dove scrutiamo la presenza di alcune zebre… e non solo… nascosta dietro una piccola duna c’è una leonessa in palese assetto da caccia!!

E’ talmente concentrata sulle zebre che nulla al mondo sembra sfiorarla, le zampe fremono dalla voglia di scattare e balzare sopra la preda e il suo sguardo è da brividi!!

Lo so che è la natura ma io sto quasi piangendo al pensiero che tra pochi secondi una di quelle saltellanti zebrine non ci sarà più (e non sono l’unica) così la guida ci dice di stare in silenzio .. io mi siedo… chiudo le orecchie  (il grido disperato di una zebra sarebbe troppo per me) e rimugino sul perchè le zebre non riescano a vedere la leonessa che è proprio davanti ai loro occhi.. Attendo attendo e…. arrivano i nostri!! Un gruppo di due pulmini da safari si piazza davanti alla leonessa  che sbadiglia e rilassa i suoi tratti… la caccia è andata a farsi benedire o meglio come ha aggiunto la nostra guida “Non aveva veramente fame, altrimenti non avrebbe esitato!!”.

Immagino i pensieri della leonessa ” I soliti umani!” Ahahaha!

IENA RIDENS A RAPPORTO

safari masai mara parte 2 8 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

La nostra Jeep ci attende molto presto al mattino e pur di goderci ogni secondo della giornata decidiamo di potarci il pranzo al sacco!

Non facciamo in tempo neanche a muoverci che uno strano animale sfreccia davanti ai nostri occhi…. non mi sembra di averlo mai visto… cerchiamo di inseguirlo ma è velocissimo poi improvvisamente si ferma e lo riconosciamo… è una iena!!

E’ distante da noi e in men che non si dica riparte nella sua folle corsa!! Peccato, speriamo di rincontrala perchè mi ha davvero colpita!!

DOVE SONO I LEOPARDI?

Prima di ripartire però supplichiamo la nostra guida di portarci dai leopardi!!

La nostra guida inizia ad avvicinarsi agli alberi consigliandoci di cercare bene tra i rami poichè è il luogo preferito dai leopardi!! Dai che riusciamo a vederli!! 😀

Ma il nostro entusiasmo si spegne dopo il decimo albero che scrutiamo senza vedere tracce del felino più veloce della savana, in compenso abbiamo visto tantissimi condor!!

La guida fa spallucce dicendo che non è poi così facile trovare i leopardi visto che se ne stanno sempre per conto loro (sono un po’ asociali) … ma a me questa storia non va giù dal momento che con i walkie talkie sanno in ogni momento dove vengono avvistati gli animali!! Uffi!!

Vorrei vedere anche i rinoceronti ma da quel che ho capito è praticamente impossibile visto i pochissimi esemplari rimasti !

Non importa,io sono già al settimo cielo perciò ogni futuro incontro sarà una vera gioia!!

Nonostante i miei pensieri tristi, lo scenario davanti a me mi ha fatto tornare un gran sorriso: il profilo di una piccola giraffa e della sua mamma all’orizzonte!! Che dolcezza infinita!!

IENA STAVOLTA SEI NOSTRA!! 😀

safari masai mara parte 2 20 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Continuiamo a vagare senza meta finchè un gruppo di condor a terra non attira la nostra attenzione… si stanno spartendo una carcassa ma al centro c’è una nostra vecchia amica che stavolta non si muove e finalmente si lascia osservare: la iena!!

Sapete che è un animale davvero davvero carino?? Veramente! In primis è molto più grande di quel che mi aspettavo e poi come si fa a non innamorarsi di un cagnolone (gigante) maculato che ti sorride?? Un sorriso molto sornione quasi imbambolato da cui non riesci a staccare gli occhi!! Ovviamente lei nel frattempo continua a spostare la carcassa per non farla smangiare ai condor!! Vive di rendita cibandosi degli animali uccisi da qualcun’altro… ci credo che sorride!!

TARTARUGHE NELLA SAVANA? MA CHE STORIA E’ QUESTA!

safari masai mara parte 2 18 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Dalla parte opposta della Jeep una nostra co-safarista 🙂 si accorge della presenza di un animale che non avrei mai pensato di trovare nella savana : una bellissima tartaruga!! Chi l’avrebbe mai detto!?

1-2-3 STELLA NELLA SAVANA

safari al masai mara parte 2 25 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Qualche centinaia di metri dopo diventiamo gli spettatori di un simpatico siparietto.

Il protagonista della “tragi – commedia” è un povero gnu ormai freddo da qualche ora… 🙁 nel frattempo la leonessa colpevole della sua dipartita cerca in tutti i modi di attirare l’attenzione del suo branco con dei ruggiti ma ahimè è troppo lontano per udirla… non può di certo trascinare la preda sarebbe uno sforzo immane per lei così è costretta ad allontanarsi per chiamare i suoi cuccioli… ad ogni passo della leonessa ne fanno altrettanti i condor che non vedono l’ora di papparsi la carcassa!!

E così inizia l’1-2-3-stella della savana… la leonessa si volta e i condor avanzano… quando lei si accorge loro indietreggiano e volano via… siamo restati a guardarli per circa mezz’ora… ogni tanto la leonessa si arrabbiava egli correva incontro ruggendo… chissà se alla fine avrà vinto lei?? La guida ci ha assicurato che spesso vanno avanti così anche per ore… non pensavo che fosse così faticoso fare la leonessa!!

DOVE SEI MAMMA?!

safari masai mara parte 2 27 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Nel frattempo  mentre cerchiamo il posto perfetto per fare il nostro pic nic nella savana, incontriamo un cucciolo di zebra che si è perso e sta chiamando disperatamente la sua mamma… ho pensato subito al peggio, all’orizzonte non si vedevano zebre e lui urlava sempre più forte, da un momento all’altro un predatore avrebbe potuto ucciderlo… lo seguiamo per un po’ sperando che il suo branco lo aspetti e finalmente avviene il miracolo, arriva la sua mamma!! Ho tirato un super sospiro di sollievo!! Che ansia!!!

Ora, sollevati, possiamo goderci il nostro pranzo al sacco seduti sotto ad un bellissimo albero nella savana! Quando ci ricapita?? Tra l’altro, in lontananza, ci fanno compagnia una famiglia di grandi elefanti (allo Tsavo Est erano molto più piccoli) !!

safari masai mara parte 2 29 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

CUCCIOLI CHE PASSIONE

safari al masai mara parte 2 36 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Abbiamo ancora pochissime ore da passare nella savana e poi, purtroppo dovremo tornare alla normalità… due leonesse si avvicinano alla jeep e io sospirando mi auto suggerisco di non dimenticarmi mai di questo momento…. (ancora oggi sospiro ripensando a quelle due leonesse).

Non siamo riusciti a scovare ne il leopardo ne il rinoceronte ma ancora una volta la savana sa come non deluderci!!

All’ombra di un piccolo albero si sta riposando un branco di leoni per l’esattezza due leoni, due leonesse e tanti CUCCIOLI!!

safari masai mara parte 2 24 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Oh che meraviglia i cucciolotti!! Giocano e si fanno i dispetti mentre le mamme li tengono sotto stretto controllo richiamandoli ogni tanto … nel frattempo i leoni, come sempre, se ne stanno belli distesi all’ombra!! Quello che mi ha sorpreso è che tutto il branco non fuoriusciva di un pelo dall’ombra dell’albero…  wao!! Sicuramente questo è uno dei ricordi più belli del nostro safari!!

IL BUFALO : UNO DEI BIG FIVE !

safari masai mara parte 2 31 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Il sole sta per tramontare, siamo quasi al momento dei saluti ma un nuovo animale spunta all’orizzonte: il bufalo!! Per la miseria quanto sono grandi, non mi stupisco se fanno parte dei BIG 5 !!

Ricapitolando siamo a 3: Leone, Elefante e Bufalo… abbiamo una scusa per tornare in Africa! 😉


Come ultimo regalo il Masai Mara ci offre uno spettacolo bellissimo: il tramonto rosso africano… un’immagine che resterà indelebile nel mio cuore ♥

safari al masai mara parte 2 11 Il mio safari al Masai Mara: diario di un viaggio nella terra dei leoni

Non è stato facile lasciare la savana, ma in cuor mio sapevo che sarei tornata… e poi eravamo ancora in Kenya e oltre al safari… c’è di più!!

Silvia♥

KENYA: OLTRE AL SAFARI

 

 

Ciao, aiutami a condividere :)

8 comments

  1. elisabettafvg 23 Novembre, 2016 at 16:41 Rispondi

    …i leoniiiiii!!!!! e i condor !!! “dai cosa facciamo?” “non lo so!””ma allora cosa facciamo?” quante volte ho visto il cartone animato “Il libro della giungla”!!! e comunque tranquilla, tu non avrai visto il leopardo,ma il leopardo eeeeeh! come ti ha vista! 🙂 #iloveafrica bacione.

Leave a reply