Budapestoverview 1400x787 620x420 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Budapest, la signora dell’Europa dell’Est.. una capitale che non ha nulla da invidiare alle rivali Vienna e Praga…una capitale che riflette la sua storia nelle acque del bel Danubio blu…mg 4588 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

In principio c’erano Buda, Obuda e Pest….solo nel 1873 queste città si unirono diventando Budapest, la capitale dell’Ungheria.

La storia della città ungherese parte dagli antichi romani che fecero di Aquincum (l’attuale Obuda) la capitale della Pannonia…ma è solo con l’arrivo del popolo magiaro che Budapest prende le sembianze della città che oggi conosciamo grazie alle migliorie apportate dal re Stefano che si stabilì a Buda costruendovi il palazzo reale.

Pest iniziò la sua ascesa nel 1800 quando iniziò la costruzione degli attuali edifici più famosi e soprattutto del primo ponte stabile che collega le due sponde del Danubio : il Ponte delle Catene.

mg 4666 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

IL PONTE DELLE CATENE 

Da qui parte il nostro viaggio a Budapest. Il punto di partenza perfetto per visitare la città è proprio il ponte delle Catene.

Inaugurato nel 1849 fu il primo vero passo verso l’unione delle città di Buda e Pest. Fino ad allora le due città erano unite da delle chiatte galleggianti che dovevano essere ricostruite ogni anno.mg 4577 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Questo ponte è un esplosione di bellezza e deve il nome al suo costruttore István Széchenyi ( Szèchenyi significa catene).

I primi a darvi il benvenuto all’ingresso del ponte sono dei magnifici leoni di pietra, se li osservate noterete che non hanno la lingua forse perchè ci sono dei segreti che non devono essere svelati ;)…da qui partono dei tiranti di colore grigio turchese che confluiscono nei due splendidi piloni di pietra a forma di arco in stile neoclassico che sorreggono il ponte… un vero capolavoro!

mg 4835 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Basterà guardarvi intorno per capire che Budapest vi circonda a 360° : sotto di voi scorre inesorabile il Danubio, sulla riva destra si erge maestosa la collina di Buda mentre su quella sinistra si estende Pest.

mg 4592 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

I PONTI DI BUDAPEST

Budapest è conosciuta come la Parigi dell’Est, sia per la sua somiglianza architettonica ma anche per i tanti ponti che collegano le due rive: a Budapest ce ne sono otto ognuno diverso dalla altro.

Oltre al ponte delle catene di cui abbiamo già parlato, i più importanti sono: il ponte Elisabetta, dedicato alla principessa Sissi completamente distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale e ricostruito negli anni 60 in stile moderno e verniciato di bianco;

mg 4852 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Bluil ponte della Libertà , inaugurato da Francesco Giuseppe, un elogio all’Art Nouveau, una struttura di ferro sulle cui guglie sono rappresentati dei turul ( uccelli totemici) intenti a spiccare il volo ( simbolo della libertà)

mg 4678 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

e il ponte Margherita che collega le sponde di Buda e Pest con la verdissima isola Margherita.

mg 4774 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

LA COLLINA DI BUDA

Veniamo subito attratti dalla collina di Buda.

Ci sono due modi per salire, il primo e più affascinante è quello di salire con il Sikló, la funicolare che si trova di fronte al ponte delle Catene ,l’altro (quello per cui abbiamo optano noi, visto il temporale che ci ha colpito) è di prendere L’Hop On -Hop Off bus e fare sia il giro della collina che della città intera scendendo dove preferite (volendo potete salire anche a piedi) !mg 4816 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

I monumenti più importanti di Buda sono il Palazzo Reale (castello), il Bastione dei Pescatori, la Chiesa di San Mattia e la Cittadella.

mg 4731 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

PALAZZO REALE (CASTELLO DI BUDA)

La miglior prospettiva sul castello di Buda o Palazzo reale è senza dubbio dalle rive del Danubio… solo da qui potrete apprezzarne la bellezza!

Questo palazzo ricorda molto una reggia parigina e prende il posto del vecchio palazzo medievale  distrutto durante il combattimento con i Turchi. Purtroppo il nuovo palazzo venne incendiato durante la Seconda guerra Mondiale e delle belle stanze dei re non ne rimane neanche l’ombra (oggi è adibito a museo).

mg 4591 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Per gli abitanti di Budapest il Castello non è solo il Palazzo Reale ma anche tutto ciò che lo circonda.

La via Tarnok che porta verso la chiesa di San Mattia ne è un esempio !

Vi sembrerà di passeggiare nel Medioevo (a parte per le auto parcheggiate 🙁 ) tra case a graticciolo…lanterne e vecchie insegne… davvero graziosa!!

81239420 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

LA CHIESA DI SAN MATTIA

In pochi passi raggiungiamo la chiesa di San Mattia, un tripudio gotico che si innalza verso il cielo… non credo di aver visto mai nulla di simile.. il tetto è ricoperto da piastrelle in ceramica colorate… magnifico!!

mg 4564 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

IL BASTIONE DEI PESCATORI

Il bello deve ancora venire!

Spostandoci sul retro della chiesa scorgiamo il Bastione dei Pescatori : un belvedere costruito su un tratto delle mura del castello!

E’ formato da sette torrette difensive simbolo delle sette tribù ungheresi che conquistarono queste terre!

Il suo scopo è solo decorativo ed è facile capirlo perchè le sue forme arrotondate, le sue torri  e i suoi ornamenti sembrano uscite da un film fantasy!!

Potrete divertivi a gironzolare per le splendide terrazze di questo belvedere godendo di una vista superlativa sul Danubio e su Pest!!

mg 4543 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Se tutto ciò non vi basta scendete l’immensa scalinata sotto il bastione e voltatevi… ecco la ciliegina sulla torta … visto dal basso il Bastione e la chiesa di San Mattia sono davvero impressionanti…sembra l’ingresso di un regno incantato degno di Gran Burrone (la città dove vivono gli Elfi ne “Il Signore degli Anelli”) !!

mg 4840 1 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

LA CITTADELLA

Riprendiamo il nostro bus e proseguiamo la visita di Buda arrivando alla Cittadella (a piedi sarebbe molto molto lunga)!

La cittadella  è  una immensa fortezza costruita sul monte Gellèrt utilizzata dai militari fino agli anni 60.

mg 4650 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Nella parte più alta della Cittadella nel 1947 è stato costruito il monumento alla Libertà, in ricordo della liberazione dalle truppe naziste!

Il monumento rappresenta una ragazza (alta 40 metri) che impugna una gigantesca piuma.

Vederla dal Danubio è ancora più suggestivo … trasmette davvero un senso di libertà …sembra gridare che nessuno è più forte di lei e che con lei siamo tutti al sicuro!

mg 4713 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Oltre all’importanza storica, la Cittadella è anche il punto panoramico più bello di tutta Budapest che sarà completamente ai vostri piedi!

Fermatevi un po’ ad ammirare cotanta bellezza e …riposatevi perchè Pest ci aspetta!

mg 4598 Budapest, la capitale ungherese divisa dal Danubio Blu

Silvia ♥

FINE PRIMA PARTE

ALLA SCOPERTA DI PEST

 

 

 

 

 

Ciao, aiutami a condividere :)

0 comments

  1. Meridiano307 6 luglio, 2016 at 08:56 Rispondi

    Visitai Budapest in gita con la scuola…o meglio, andai..perchè il concetto di visita fu abbastanza relativo..però ricordo chiaramente il Bastione dei Pescatori, come una delle cose più belle che avessi mai visto..ne rimasi folgorata

  2. Julian Vlad 13 luglio, 2016 at 17:09 Rispondi

    Splendido, luoghi davvero suggestivi! Giro subito l’articolo a un’amica ancora indecisa su dove andare in vacanza (neanche a farlo apposta, io le ho suggerito l’Ungheria 😉 )

  3. sognandoviaggi 16 agosto, 2016 at 22:01 Rispondi

    Ho in programma un viaggio a Budapest tra pochi giorni e il tuo itinerario mi è utilissimo per capire se ho appuntato le principali attrattive di una città che mi ispira moltissimo! 🙂 Complimenti anche per le foto!

Leave a reply